Sei in: Home » Sistema di governo » Il responsabile scuola PD spiega la nuova strategia: basta con la discussione solo fra gli addetti ai lavori

Il responsabile scuola PD spiega la nuova strategia: basta con la discussione solo fra gli addetti ai lavori

exclamation-mark    Per cambiare davvero ascoltiamo tutti, fuori dai soliti circoli

Da Italia Oggi del 22 luglio 2014   Per leggere l’articolo clicca qui

 

Commento: Finalmente delle buone intenzioni, finalmente una denuncia non sindacale della piaga dell’attuale “reclutamento” degli insegnanti,  che produce solo frustrazione ed inefficienza. Ma quando passeremo dall’analisi alle proposte? La platea era molto viva ed interessata ma composta quasi esclusivamente di docenti. I docenti sono ovviamente una categoria molto interessata, si tratta del loro lavoro, ma c’è un’altra categoria che dovrebbe essere interessatissima: i genitori. Per loro si tratta dei figli e della loro identità di persone. Come mai sono assenti dal dibattito? Perchè i genitori sono stati abituati da decenni a subire una scuola autoritaria che li emargina (magari col contentino dei rappresentanti di classe e di istituto). Senza una ripresa di consapevolezza responsabile dei genitori non ci sarà un’efficace azione educativa.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


8 × cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.