Sei in: Home » Edilizia e servizi » Crolla il soffitto, due bambini feriti in una scuola appena ristrutturata.

Crolla il soffitto, due bambini feriti in una scuola appena ristrutturata.

Due bambini feriti, con prognosi di 10 e 15 giorni nella scuola elementare «Pessina» di Ostuni, riaperta solo quattro mesi fa, dopo i lavori di ristrutturazione che -precisa il Miur – non avevano interessato i soffitti. Infatti, in un’aula l’intonaco si è staccato e i calcinacci hanno colpito due alunni. La loro maestra, invece, si è fatta male nel tentativo di aiutarli. I particolari sono sul Corriere della Sera,

fotoscuola-kU0G-U430709816707506gD-593x443@Corriere-Web-SezioniChi è colpevole di “omesso soffitto”?

Naturalmente, il Ministro Stefania Giannini precisa che la responsabilità degli edifici è degli enti locali. I quali, però, in caso di problemi, si spesso si lamentano della spending review del governo.
Finché il sistema scolastico sarà imprigionato dalla burocrazia e ha decidere quali lavori sono urgenti e che ditta scegliere sarà qualcuno che in quella scuola non ci vive e non ci lavora, sarà difficile, se non evitare del tutto simili incidenti, almeno avere la certezza su chi è il responsabile.

Con l’autonomia democratica, sarebbe diverso, per lo meno, più trasparente.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ cinque = 9

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.