Sei in: Home » Edilizia e servizi » Crolla il soffitto, due bambini feriti in una scuola appena ristrutturata.

Crolla il soffitto, due bambini feriti in una scuola appena ristrutturata.

Due bambini feriti, con prognosi di 10 e 15 giorni nella scuola elementare «Pessina» di Ostuni, riaperta solo quattro mesi fa, dopo i lavori di ristrutturazione che -precisa il Miur – non avevano interessato i soffitti. Infatti, in un’aula l’intonaco si è staccato e i calcinacci hanno colpito due alunni. La loro maestra, invece, si è fatta male nel tentativo di aiutarli. I particolari sono sul Corriere della Sera,

fotoscuola-kU0G-U430709816707506gD-593x443@Corriere-Web-SezioniChi è colpevole di “omesso soffitto”?

Naturalmente, il Ministro Stefania Giannini precisa che la responsabilità degli edifici è degli enti locali. I quali, però, in caso di problemi, si spesso si lamentano della spending review del governo.
Finché il sistema scolastico sarà imprigionato dalla burocrazia e ha decidere quali lavori sono urgenti e che ditta scegliere sarà qualcuno che in quella scuola non ci vive e non ci lavora, sarà difficile, se non evitare del tutto simili incidenti, almeno avere la certezza su chi è il responsabile.

Con l’autonomia democratica, sarebbe diverso, per lo meno, più trasparente.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove × = 36

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>