Sei in: Home » Studenti » Quando gli studenti fanno da prof ai compagni rimasti indietro

Quando gli studenti fanno da prof ai compagni rimasti indietro

thumbsupIl liceo scientifico-tecnologico Majorana-Giorgio di Genova, che non ha più soldi in cassa per pagare i docenti, si affida ai ragazzi più brillanti per tenere (gratis) i corsi di recupero pomeridiani

Se vuoi leggere l’articolo clicca qui

Commento: a volte le idee migliori nascono dalla necessità. Che le scuole non abbiano fondi è un male, ma l’idea di trasformare gli allievi migliori in tutor è eccellente e andrebbe applicata più spesso: i ragazzi accettano più volentieri le correzioni da un coetaneo  e hanno meno soggezione nel dire se hanno capito o no. Anche i baby professori ne traggono vantaggio: insegnare qualcosa aiuta a comprenderla molto meglio.

 

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× uno = 6

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.