Sei in: Home » Edilizia e servizi » “Scuole sicure? Sono un miraggio”. Il rapporto di Cittadinanzattiva

“Scuole sicure? Sono un miraggio”. Il rapporto di Cittadinanzattiva

thumbsdown Quattro edifici su dieci hanno una manutenzione carente, oltre il 70 per cento presenta lesioni strutturali. “Apprezzamento per Renzi ma le misure sono inadeguate”

Da Repubblica del 18 settembre 2014

 

Commento: Anche i fatti riportati in questo articolo mostrano quanto danno la mancanza di una vera autonomia democratica abbia portato alla scuola italiana. Bisogna che le risorse siano a disposizione dei cittadini interessati al servizio perché arrivino in misura sufficiente e non vengano sprecate. Se i genitori di una scuola avessero la possibilità di intervenire sull’edificio che ospita i loro figli è sicuro che chiederebbero con decisione che le risorse necessarie vengano messe a disposizione da chi di dovere e che si mobiliterebbero per assicurarsi che vengano spese in modo adeguato. Bisogna completare l’autonomia scolastica ( in particolare immobili e attrezzature devono diventare proprietà della scuola autonoma) e l’autonomia non deve essere un’autonomia “burocratica” (la scuola risponde solo al ministero) ma un’autonomia “democratica”: la scuola risponde ai genitori.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 3 = nove

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.