Sei in: Home » Editoriali » La scuola pubblica salvata dai genitori

La scuola pubblica salvata dai genitori

exclamation-markIn questo articolo di Ilaria Amato, pubblicato da D di Repubblica l’8 novembre 2013, si racconta come le famiglie degli alunni delle scuole pubbliche, oltre a pagare le tasse, spendono 390 milioni di euro per sostenere direttamente gli istituti frequentati dai loro figli e dedicano gratuitamente il proprio tempo per sistemare gli arredi e persino per sostenere la didattica. Secondo noi, chi si impegna in prima persona dovrebbe avere anche un reale potere decisionale sull’educazione dei propri figli.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× nove = 72

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.