Sei in: Home » Insegnanti » Renzi a muso duro: sul merito degli insegnanti non decidono di certo i sindacati!

Renzi a muso duro: sul merito degli insegnanti non decidono di certo i sindacati!

renzitorvo Lo ha detto a Porta a Porta, sottolineando come “il sindacato non è che non debba dire la sua, ma non deve decidere”. Parole che non faranno piacere ai rappresentanti dei lavoratori, che tra l’altro erano già pronti allo sciopero. Dal premier arriva anche la prima ammissione sul modesto interesse della cittadinanza sulla ‘Buona Scuola’: speravo che il programma fosse più apprezzato e più gioia di partecipare. Edilizia: 3 miliardi per sistemare tutto.

Da La tecnica della scuola di martedì, 11 Novembre 2014 . Per leggere l’articolo clicca qui

Commento: gli unici abilitati a valutare la qualità di un servizio, e il merito degli operatori che lo erogano,  sono ovviamente gli utenti, in questo caso i genitori degli alunni. Difficile far arrivare questo suggerimento a Renzi, tramite il sito La Buona Scuola, costruito in modo da permettere di parlare solo di quello che vuole il Governo.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − = zero

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.