Sei in: Home » Senza categoria » Amianto, intonaci e degrado: per 3600 scuole servono interventi urgenti

Amianto, intonaci e degrado: per 3600 scuole servono interventi urgenti

exclamation-markMa i presidi in maggioranza non vogliono strutture nuove. Il nodo delle difficoltà burocratiche per assegnare le risorse per la manutenzione

COMMENTO: se le scuole fossero autonome gli interventi di manutenzione sarebbero stati effettuati nel momento in cui si sono resi necessari, invece di creare questo assurdo ritardo di decenni, che richiede un investimento enorme per ripristinare le strutture ormai fatiscenti. E se le scuole fossero controllate attraverso un consiglio eletto democraticamente dai genitori, i costi dei lavori sarebbero valutati attentamente, mentre l’attuale sistema è sempre esposto a rischi di sprechi e corruzione

I presidi sono qualificati per gestire la didattica, ma non sono né ragionieri, né geometri. Per questo la nostra proposta prevede che ad occuparsi dell’amministrazione e della manutenzione sia un Direttore Amministrativo.

 

Per leggere l’articolo del Corriere della Sera clicca qui

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


tre × = 3

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.