Sei in: Home » Senza categoria » Concorso a preside, ventitré avvisi

Concorso a preside, ventitré avvisi

thumbsdownAlcuni conoscevano le prove in anticipo Tra gli indagati figurano un ex dirigente del Miur, compagno di una della candidate, un ex dirigente dell’ufficio scolastico regionale e un dirigente sindacale

Da: Il corriere della Sera del 25 febbraio 2014  Per leggere l’articolo clicca qui 

Commento: E poi c’è qualcuno che si ostina a difendere i concorsoni statali come mezzo più adeguato per selezionare i candidati migliori senza favoritismi. Non sarebbe meglio che in una scuola  statale autonoma i dirigenti scolastici (così come gli insegnanti e l’altro personale della scuola) fossero scelti da un consiglio di amministrazione eletto dai genitori? Naturalmente bisognerebbe prima abolire il valore legale del titolo di studio, in modo che i genitori non fossero tentati dal “pezzo di carta” e tenessero in primo luogo all’educazione e all’istruzione dei loro figli.

Redazione
Visita il sito dell'autore

Cambiamo la scuola con l'autonomia democratica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = quattro

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.